Crea sito

Roma-Zeman ai ferri corti: venerdì la decisione

ROMA – Sembra ormai al capolinea l’avventura di Zeman alla Roma. Alla dirigenza non sono andate giù le parole del tecnico boemo, che ieri aveva detto che mancava disciplina e Walter Sabatini ha parlato alla presentazione di Torosidis. Pesantissime le parole del ds. “La disciplina la deve insegnare l’allenatore.” – ha detto – “Abbiamo apprezzato una parte del lavoro di Zeman, ma non possiamo essere soddisfatti della posizione di classifica e delle sue dichiarazioni. Prenderemo una pausa di riflessione: valuteremo seriamente l’ipotesi del cambio di allenatore, forse dovevamo optare per una scelta diversa”. Ultimatum a Zeman, dunque: “Venerdì decideremo. La partita col Cagliari (anticipata a venerdì, ndr) sarà un esame molto importante”.

Si pensa già ai nomi dei sostituti: sul taccuino della dirigenza Alberto Malesani, ma nelle ultime ore è spuntata l’ipotesi Panucci, che attualmente aiuta Capello in Russia. Sarebbe una soluzione-ponte: per il prossimo anno già si pensa ad Allegri, Mazzarri e Klopp.

In secondo piano, dunque, le dichiarazioni del greco, che ha detto di essere soddisfatto di essere arrivato a Roma e che i giallorossi meriterebbero una miglior posizione di classifica.

Adelmo Pagliuca