Crea sito

L’AB della C: Entella e Piace ok, Feralpisalò aggancia il secondo posto

 

 

Una trentaquattresima giornata che si divide in due nei gironi di riferimento. Nell’A si continua sull’onda dell’equilibrio: vincono sia la Virtus Entella che il Piacenza, mentre nel B pareggiano le prime della classe e la Feralpisalò aggancia il secondo gradino della graduatoria.

 

Girone A:  la Virtus Entella annienta l‘Albissola con quattro sberle ma mantiene il passo il Piacenza, con il blitz sul campo dell’Arzachena. In alto non cambia nulla, rimane tutto fermo perchè vincono tutte le squadre in lotta per i playoff: invariata la situazione. Stesso discorso in fondo dove nessuno riesce a prevalere e portare a casa i tre punti. Una giornata opaca, dove non varia la graduatoria e regna sempre l’equilibrio della scorsa giornata. Ora 12 punti a disposizione per smuovere gli equilibri e usare il jolly. Salvezza e B da raggiungere con il giusto piglio ma serve usare la testa e la furbizia.

 

Girone B: Si fermano Pordenone e Triestina, ad approfittarne è la Feralpisalò che vincendo guadagna il secondo posto insieme agli alabardati. Scatto playoff del Südtirol  ai danni della Sambenedettese. Il Monza cade nel derby lombardo contro la Giana Erminio, che a sua volta dà un segnale forte in chiave salvezza. E’ il momento di recuperare le proprie forze e sfruttarle in queste ultime quattro finali: un decimo posto preso d’assalto in cui si è inserita anche la Ternana a meno tre. In questo rush finale farà la differenza chi avrà più voglia di superare i propri limiti. Anche perchè se è vicina la zona per la B, è vicino anche l’incubo dei playout. Infatti dall’undicesimo posto alle sabbie mobili la distanza è di soli quattro punti. Dunque concentrazione e fame sono i due ingredienti essenziali per raggiungere i traguardi.

 

Ultimi gettoni a disposizione da vivere, un’altra corsa che potrebbe dare una svolta decisiva!