Il più grande spettacolo dopo il weekend: Pescara-Bari

Share: Nona puntata della rubrica “Il più grande spettacolo dopo il weekend”, in cui ogni lunedì si analizza la partita più significativa del weekend appena trascorso. In questa settimana avara […]

PettinariNona puntata della rubrica “Il più grande spettacolo dopo il weekend”, in cui ogni lunedì si analizza la partita più significativa del weekend appena trascorso. In questa settimana avara di reti la scelta è ricaduta su Pescara-Bari.

Gli abruzzesi arrivano alla sfida coi biancorossi in un momento negativo che li ha visti sprofondare a pochi punti di vantaggio dalla zona play-out. Nella gara precedente Pillon, all’esordio sulla panchina del Pescara, aveva però strappato un buon punto a Palermo. Il Bari, invece, è reduce dal pari interno con la Salernitana.

Al 23′ i pugliesi in vantaggio: cross di Henderson per Nenê, che di testa batte Fiorillo. Al 31′ gran galoppata di Anderson, che sigla il raddoppio. Il primo tempo si conclude col risultato di 0-2.

Nella ripresa i padroni di casa accorciano subito le distanze con Mancuso, ben innescato da Valzania. Il Pescara cerca il pari, ma Micai si rende protagonista di un paio di grandi interventi. Le speranze biancazzurre sembrano svanire quando al’89′ Campagnaro si prende il secondo giallo per un fallo su Cissé. Al 93′, però, uno schema su calcio di punizione libera Pettinari, che da due passi firma il 2-2.

Secondo pareggio consecutivo per Pillon sulla panchina del Pescara: gli abruzzesi restano a +1 sulla zona play-out. Secondo pari di fila anche per il Bari di Grosso, che resta quinto in classifica, fallendo l’aggancio al Parma.

Tags: ,
Adelmo Pagliuca

About Adelmo Pagliuca