Crea sito

Serie B Archive

0

INDISCREZIONE: Sassuolo su Mogos, Salernitana su due italiani…

Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, ci sono buone probabilità che Vasile Mogos possa compiere il definitivo salto di qualità approdando al Sassuolo di De Zerbi. Il rumeno […]

Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, ci sono buone probabilità che Vasile Mogos possa compiere il definitivo salto di qualità approdando al Sassuolo di De Zerbi. Il rumeno classe 1992 dopo aver ottenuto la salvezza con la maglia dell’Ascoli,   collezionando ben 39 presenze e un gol contro il Cesena, può essere impiegato oltre che come terzino destro anche come centrocampista basso di destra. La sua duttilità è la chiave del possibile trasferimento alla società nero verde poiché garantirebbe ottime prestazioni e un riposo maggiore al suo compagno di reparto Lirola.

Sempre per quanto riguarda il mercato della serie cadetta la Salernitana ha inserito nella lista della spesa, in vista della prossima stagione, il gioiellino Simone Perilli e il più affermato Salvatore Burrai. entrambi al Pordenone. Il primo, estremo difensore di scuola Roma di 23 anni, ha brillato nella notte magica alla scala del calcio parando due rigori, uno a Skriniar e l’altro a Gagliardini, e compiendo ottimi interventi non facendosi sopraffare dall’emozione di giocare contro l’Inter. Il secondo, dopo una carriera all’insegna dei numerosi cambi di casacca, pare abbia deciso di concluderla nella città campana, sulle sponde del Tirreno. Anche lui trascinatore e protagonista indiscusso della cavalcata in Coppa Italia dei Friulani, a differenza dei suoi compagni, segna il penalty riaccendendo una fievole speranza nei cuori dei supporter nero verdi stroncata poi dalla rete decisiva di Nagatomo. Nel campionato appena concluso il mediano ha spedito la sfera in porta 7 volte, fra Coppa Nazionale e Serie C, sfornando la bellezza di 12 assist. Insomma, se si dovessero concludere questi due colpi darebbero una grande mano alla causa granata che punta ai playoff, obbiettivo non centrato in questo anno.

0

INDISCREZIONE-Cremonese, un sogno per l’attacco, E la Fiorentina…

Emanuele Calaiò, classe 1982, dopo la stagione a Parma cambierà squadra. Su di lui ci sono molte squadre, in particolare la Cremonese, che ha richiesto informazioni sul calciatore anche se […]

E31E5F49-911F-4840-95AD-CB2A428DF046

Emanuele Calaiò, classe 1982, dopo la stagione a Parma cambierà squadra. Su di lui ci sono molte squadre, in particolare la Cremonese, che ha richiesto informazioni sul calciatore anche se ad oggi non si può parlare di trattativa ben avviata. Facendo riferimento sempre a interessamenti su dei giocatori, in ottica Fiorentina è stato accostato Liam Henderson. Il giocatore del Bari ha molti estimatori fra cui molte squadre italiane e non, dunque avviare una trattativa non sarà facile vista la concorrenza agguerrita.

0

INDISCREZIONE – Le ultime di mercato dalla B

Ecco le ultime notizie sul mercato di Serie B raccolte dal nostro direttore Attilio Malena. Il Benevento ha messo gli occhi su Ricci e Roberto Insigne. Il primo, reduce dal prestito al Crotone, è in uscita dal Sassuolo, mentre […]

Federico RicciEcco le ultime notizie sul mercato di Serie B raccolte dal nostro direttore Attilio Malena.

Il Benevento ha messo gli occhi su Ricci Roberto Insigne. Il primo, reduce dal prestito al Crotone, è in uscita dal Sassuolo, mentre il fratello d’arte, di proprietà del Napoli, nella scorsa stagione ha conquistato la promozione in A con la maglia del Parma.

Livorno su Sounas. Il centrocampista greco si è reso protagonista di una stagione positiva col Monopoli.

Asse Venezia-Inter. I veneti hanno chiesto ai nerazzurri il portiere ex Renate Di Gregorio, l’ala della Primavera Rover ed il difensore classe ’98 Lombardoni.

Padova pronto ad un doppio colpo: vicini Pontisso, che nella scorsa stagione non ha trovato spazio con l’Udinese, ed Emmanuello, centrocampista di proprietà dell’Atalanta ma reduce da un prestito al Cesena.

0

Crotone, Stroppa si allontana

Giovanni Stroppa non vede ancora il Crotone, ci sarebbe stato un significativo rallentamento nelle ultime ore, e la trattativa può saltare. Attesi ulteriori aggiornamenti…

stroppaGiovanni Stroppa non vede ancora il Crotone, ci sarebbe stato un significativo rallentamento nelle ultime ore, e la trattativa può saltare. Attesi ulteriori aggiornamenti…

0

ESCLUSIVA – Ezio Capuano: “Ancelotti non basta, a San Benedetto una vigliaccata. E sulle seconde squadre…”

Napoli, tanta serie C e Sacchi: abbiamo chiacchierato brevemente con il “Mini One” Eziolino Capuano, storico allenatore, tra le altre, di Paganese, Potenza, Modena, Arezzo, Casertana e Sambenedettese. Ecco le […]

Napoli, tanta serie C e Sacchi: abbiamo chiacchierato brevemente con il “Mini One” Eziolino Capuano, storico allenatore, tra le altre, di Paganese, Potenza, Modena, Arezzo, Casertana e Sambenedettese. Ecco le sue parole in esclusiva ai nostri microfoni:

Ad un mister esperto come lei chiedo se il Napoli, con l’ingaggio di Ancelotti, riuscirà a fare il tanto atteso salto di qualità e a colmare il famoso gap con la Juve.

Ancelotti è un top player di fama mondiale, non solo europea, ma Sarri non andrà nel dimenticatoio. Servirà, indubbiamente, un ottimo mercato da parte della società partenopea: infatti, senza giocatori importanti, il solo Ancelotti non potrà colmare il gap con la squadra di Allegri.

 

Tra le tantissime esperienze sui campi di serie C, quale ricorda con maggior piacere?

Io sono un allenatore passionale, vivo esclusivamente di campo e di risultati. Non c’è una piazza che mi ha dato di più rispetto ad un’altra, ma sicuramente quella più recente, San Benedetto del Tronto, è stata per me indimenticabile. Posso affermare senza problemi di aver fatto un autentico capolavoro, portando la squadra dall’ottavo al secondo posto, e mi rammarica soltanto il fatto di non aver potuto giocare i playoff per la serie B a causa di una vigliaccata della società. Esonerare me a fine campionato, dopo una cavalcata memorabile, e richiamare in panchina un tecnico mandato via dopo le prime tredici partite è stata una scelta poco felice.

 

Il campionato di serie C dal prossimo anno verrà totalmente rivoluzionato con l’avvento delle seconde squadre: favorevole o contrario?

Assolutamente contrario. Le regole del minutaggio per i giovani e dell’obbligatorietà delle rose ristrette bastano da sole per far emergere i giovani talenti, non c’è bisogno di istituire le seconde squadre. In questo modo si perdono soltanto posti di lavoro.

 

Domanda secca: qual è, a suo parere, il miglior tecnico della storia del calcio.

Indubbiamente Sacchi, ho sempre adorato il suo calcio equilibrato e pragmatico.

0

Il mercato di B: rivoluzione dirigenziale ad Ascoli, il Brescia si muove e un baby del Pescara…

Le ultimissime indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione sul mercato cadetto: con il sempre più probabile ingresso di Bricofer all’interno della società, l’Ascoli si prepara a rivoluzionare la parte tecnica, il […]

serie-b-newsLe ultimissime indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione sul mercato cadetto: con il sempre più probabile ingresso di Bricofer all’interno della società, l’Ascoli si prepara a rivoluzionare la parte tecnica, il ritorno di Gianni Lovato è una possibilità concreta, in arrivo come nuovo ds, Guglielmo Acri.

Il Brescia si muove, ed ha chiesto al Bologna l’estremo difensore classe ’97, Sarr, nell’ultima stagione a Prato.

Mentre l’Inter riabbraccia il baby Zugaro dal Pescara.

0

INDISCREZIONE – Le ultime di mercato dalla B

HristovEcco le ultime notizie di mercato concernenti la Serie B raccolte dal nostro direttore Attilio Malena.

La Salernitana vuole Gargiulo, centrocampista classe ’96 del Pontedera. I campani hanno inoltre chiesto Germano Massimiliano Gatto, fratello dell’ex granata Leonardo, alla neoretrocessa Pro Vercelli.

Alastra è sempre più vicino al Pescara. Il portiere di proprietà del Palermo in questa stagione ha vestito la maglia del Prato, retrocesso in Serie D.

Cremonese in pressing su Hristov. Per il difensore classe ’99 29 presenze due gol con la Primavera della Fiorentina nella scorsa stagione.

0

INDISCREZIONE: Foggia, Stroppa verso l’addio. Lo aspetta il Crotone e i Satanelli…

Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, il Crotone, chiusa la parentesi con il traghettatore Zenga, dovrebbe ricominciare il progetto con mister Stroppa. L’esperto tecnico, che da giocatore girò […]

Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, il Crotone, chiusa la parentesi con il traghettatore Zenga, dovrebbe ricominciare il progetto con mister Stroppa. L’esperto tecnico, che da giocatore girò in lungo e in largo l’Italia, passando da una categoria all’altra, è pronto per il grande salto di qualità. Ex centrocampista, che ha giocato nel Milan a cavallo degli anni ’80/’90, lascia il Foggia dopo aver conquistato una storica promozione in B nella stagione 16/17, 19 anni dopo l’ultima apparizione nella serie cadetta,  e la Super Coppa di Lega Pro eliminando niente meno che Venezia e Cremonese. Per la panchina dei pugliesi tra i tanti, oltre a quello di Zironelli del Mestre, si è fatto il nome di Davide Nicola, uno che di favole calcistiche se ne intende.

0

UFFICIALE: Il Livorno acquista Parisi dal Siracusa

IMG_20180607_174526Era nell’aria già da diversi giorni ed adesso è arrivata l’ufficialità: il Livorno ha prelevato dal Siracusa il terzino destro Tino Parisi.

Classe 1995, Parisi ha disputato un’ottima stagione con la maglia del Siracusa e su di lui c’era l’interesse di diverse squadre di B ma alla fine ha prevalso il Livorno, il cui allenatore Sottil lo conosce molto bene per averlo allenato due stagioni fa proprio a Siracusa.

Per Parisi la possibilità di tornare a giocare in Serie B dove ha debuttato appena ventenne con la maglia del Catania.

0

Brescia scatenato, Sassuolo e Udinese si affacciano sul mercato: le ultime

Lunedì frenetico, il calciomercato comincia ad entrare nel vivo. In Serie A, Sassuolo e Udinese infiammano le ultime ore della giornata: secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, la squadra neroverde, […]

Lunedì frenetico, il calciomercato comincia ad entrare nel vivo. In Serie A, Sassuolo e Udinese infiammano le ultime ore della giornata: secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, la squadra neroverde, vicina a ingaggiare mister De Zerbi, ha messo nel mirino Enrico Brignola, esterno offensivo classe ’99 del Benevento, e Luca Clemenza, giocatore di proprietà della Juventus ma distintosi nella scorsa stagione tra le fila dell’Ascoli. A dover definire la nuova guida tecnica è anche l’Udinese di Pozzo, che ha effettuato qualche sondaggio per Lucas Castro, centrocampista del Chievo.

In serie B, il Brescia elettrizza il mercato degli attaccanti: fatta per Miracoli della Sambenedettese, uscita sconfitta dai playoff di C contro il sorprendente Cosenza, la squadra di Cellino approfondisce l’interesse per il bomber dell’Avellino Matteo Ardemagni.

Tra vere trattative e semplici sondaggi, il calciomercato non dorme mai.

0

INDISCREZIONE-Virtus Francavilla, Carpi in pole per Anthony Partipilo

Anthony Partipilo, classe ‘94, è attualmente un giocatore di proprietà della Virtus Francavilla, dove potrebbe restare ancora per poco. Infatti su di lui si stanno muovendo diverse società di serie […]

9383C0F5-B8FD-470F-AEF6-BA1A526EACABAnthony Partipilo, classe ‘94, è attualmente un giocatore di proprietà della Virtus Francavilla, dove potrebbe restare ancora per poco. Infatti su di lui si stanno muovendo diverse società di serie B, fra le quali quella più attenta nel monitorare il giocatore sembra essere il Carpi, che proverà ad anticipare le altre estimatrici del ragazzo.

0

INDISCREZIONE-Spezia, primi contatti per Michele Di Gregorio

Dopo aver militato per una stagione in serie C con la maglia del Renate, Michele Di Gregorio è tornato in nerazzurro. Il portiere classe ‘94 però non è destinato a […]

3323EEB9-6EEA-4C19-B0B8-41BA3DC2D02FDopo aver militato per una stagione in serie C con la maglia del Renate, Michele Di Gregorio è tornato in nerazzurro. Il portiere classe ‘94 però non è destinato a rimanere all’Inter, anzi sono già partiti i primi contatti con alcune squadre di serie B per garantire al ragazzo un ulteriore salto di qualità. Ad oggi lo Spezia sembra in vantaggio sulle altre contendenti.