Crea sito

Calciomercato Archive

0

INDISCREZIONE – Derby per Biraghi

Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, sarebbe in corso un derby anche per Biraghi. Il terzino sinistro piace da tempo al Milan, che vuole tutelarsi a causa delle condizioni non eccelse di […]

Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, sarebbe in corso un derby anche per Biraghi. Il terzino sinistro piace da tempo al Milan, che vuole tutelarsi a causa delle condizioni non eccelse di Strinic, ma nelle ultime ore si è inserita anche l’Inter. I nerazzurri hanno incassato la volontà del giocatore di tornare all’Inter, ma le trattative con la Fiorentina non sono ancora in una fase calda.

 

0

INDISCREZIONE – Tre club su Piatek: l’agente atteso in Italia

Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, l’agente di Piatek sarà presto in Italia per parlare con i club italiani interessati al giocatore. Per l’attaccante polacco del Genoa si sono mosse al momento […]

Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, l’agente di Piatek sarà presto in Italia per parlare con i club italiani interessati al giocatore. Per l’attaccante polacco del Genoa si sono mosse al momento tre squadre: Milan, Juventus Napoli.

0

È sempre calciomercato

Il calciomercato non si ferma mai. In Serie D nelle ultime ore sono stati infatti messi a segno due colpi. Simone Dell’Agnello riparte dal Como. L’attaccante scuola Inter era balzato agli onori della cronaca qualche […]

SmartSelect_20181013-132302_Samsung InternetIl calciomercato non si ferma mai. In Serie D nelle ultime ore sono stati infatti messi a segno due colpi.

Simone Dell’Agnello riparte dal Como. L’attaccante scuola Inter era balzato agli onori della cronaca qualche anno fa per una doppietta nella finale del Torneo di Viareggio.

Pietro Maronilli si accasa all’Arzignano. Il difensore, anch’egli cresciuto nel settore giovanile dei nerazzurri, si è messo in evidenza in particolare con la Primavera del Cittadella.

0

INDISCREZIONE – Manchester United, occhi su Milenkovic. Ma la Fiorentina…

L’ottimo inizio di stagione di Nikola Milenkovic non è passato inosservato. Il difensore della Fiorentina piace infatti da tempo alla Juventus, a cui si è poi aggiunta anche l’Inter. Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, […]

IMG-20180929-WA0006L’ottimo inizio di stagione di Nikola Milenkovic non è passato inosservato. Il difensore della Fiorentina piace infatti da tempo alla Juventus, a cui si è poi aggiunta anche l’Inter. Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, nella corsa per il serbo si sarebbe inserito anche il Manchester United. I viola, però, hanno sparato alto e dunque gli inglesi prenderanno tempo per riflettere.

0

Frosinone, Longo al capolinea: c’è Rastelli in pole per sostituirlo

Un inizio di campionato da incubo, e l’ultima rovinosa, sconfitta in casa della Roma a far traballare ulteriormente la posizione di Moreno Longo sulla panchina del Frosinone. I ciociari hanno […]

IMG_8274Un inizio di campionato da incubo, e l’ultima rovinosa, sconfitta in casa della Roma a far traballare ulteriormente la posizione di Moreno Longo sulla panchina del Frosinone.

I ciociari hanno perso la fiducia nell’ex tecnico della primavera del Torino. Per l’eventuale sostituzione, il nome in pole position e’ quello di Massimo Rastelli, davanti alle soluzioni Nicola e Zenga.

0

D report

Come ormai consuetudine assistiamo anche in questa stagione all’opera teatrale dei ripescaggi e dei ricorsi.Un calcio italiano ridotto cosi male non lo abbiamo mai visto a memoria d’uomo.Dopo gli scandali […]
attach(1)
Come ormai consuetudine assistiamo anche in questa stagione all’opera teatrale dei ripescaggi e dei ricorsi.Un calcio italiano ridotto cosi male non lo abbiamo mai visto a memoria d’uomo.Dopo gli scandali ripetuti di Calciopoli ,di Scommessopoli,la mancata partecipazione ai mondiali ,il commissariamento della Lega ecco la solita pantomima dei ricorsi per i ripescaggi.I campionati con i calendari sospesi frutto di una politica calcistica completamente sbandata cosi come lo è il movimento calcistico.La Lega sempre più presa da beghe politiche per l’assegnazione delle poltrone di potere annaspa in un mare agitatissimo con il rischio di affogare completamente.Intanto il nostro calcio per poter respirare deve affidarsi a Nostra Signora Juventus che con maestria e spavalderia mostra i muscoli acquistando CR7 dando un po di lustro nel buio più completo.Ma i problemi grossi rimangono anzi si amplificano…Le presunte rivali della Zebra annaspano e il divario aumenta visto che si rischia l’ottavo scudetto di fila per mancanza di avversari credibili.Torniamo al calcio cosiddetto minore,dove a causa della legge sugli Under che avrebbe dovuto negli intenti favorire i giovani dei vivai si assiste ad un fenomeno veramente assurdo i giovani calciatori dal 99 in su sono già vecchi per giocare pur avendo solo 20 anni..!!!.Le società puntano sempre meno sui vivai anche perchè gestire e mantenere un vivaio ha dei costi molto alti soprattutto se poi lo si affida a professionisti .I soldi le piccole società dilettantistiche non li hanno visto che gli sponsor disertano il calcio per mancanza di ritorni economici data la condizione a dir poco pietosa degli impianti e la sempre più crisi nera visti i fallimenti che si registrano.Ormai nel calcio minore investono solo i matti o chi vuole riciclare. Meno costoso prendere giocatori già formati all’estero dove costa meno tutto.i nostri ragazzi non trovano squadra e se la trovano devono giocare gratis o quasi oppure non giocare proprio ed eventualmente andare in prestito presso società inferiori.I ragazzi mi chiedono se gli trovo una squadra all’estero oppure pur avendo delle qualità si accontentano di giocare vicino casa perchè le società non danno vitto e alloggio.In questa situazione il nostro sistema è al collasso e non si vede luce davanti a noi.Dove finiranno i nostri ragazzi ?….Anche se bravi e promettenti cambiaranno mestiere per lavorare …Complimenti alla classe dirigente calcistica che non sa decidere…
non partecipare ai Mondiali è solo il minore dei mali ..il maggiore è la fine del calcio e con lui i sogni dei nostri ragazzi.
CALENDARIO SERIE D

Ecco di seguito il calendario della prima giornata dei nove gironi di Serie D 2018-2019.

Serie D 2018-2019
Prima giornata16/09/2018

Girone A
Bra-Ligorna
Borgosesia-Arconatese
Chieri-Pro Dronero
Casale-Sestri Levante
Fezzanese-Stresa
Folgore Caratese-Milano City
Inveruno-Lecco
Lavagnese-Sanremo
Savona-Borgaro

Girone B
Ambrosiana-Como
Caravaggio-Ciserano
Caronnese-Pontisola
Darfo Boario-Seregno
Olginatese-Villa d’Almè
Scanzorosciate-Legnago Salus
Sondrio-Pro Sesto
Villafranca Veronese-Rezzato
Virtus Bergamo-Mantova

Girone C
Adriese-Clodiense
Chions-St. Georgen
Cjarlins Muzane-Belluno
Delta Rovigo-Tamai
Este-Montebelluna
Levico Terme-Sandonà
Trento-Cartigliano
Union Feltre-Arzignano Valchiampo
Virtus Bolzano-Campodarsego

Girone D
Adrense-Lentigione
Calvina-Oltrepovoghera
Classe-Fanfulla
Crema-Reggio Audace
Fiorenzuola-Ciliverghe
Modena-Vigor Carpaneto
Pavia-Axys Zola
San Marino-Pergolettese
Sasso Marconi-Mezzolara

Girone E
Aquila Montevarchi-Ghivizzano Borgoammozzano
Cannara-Pianese
Ponsacco-Bastia
Prato-Sangiovannese
Sangimigliano-Aglianese
Seravezza-Gavorrano
Sinalunghese-Scandicci
Sporting Trestina-Real Forte Querceta
Tuttocuio-Massese
Viareggio-San Donato Tavarnelle

Girone F
Avezzano-Cesena
Castelfidardo-San Nicolò Notaresco
Forlì-Isernia
Francavilla-Pineto
Matelica-Vastese
Olympia Agnonese-Real Giulianova
Recanatese-Jesina
Sammaurese-Montegiorgio
Sangiustese-Campobasso
Santarcangelo-Savignanese

Girone G
Albalonga-Città di Anagni
Anzio-Cassino
Ladispoli-Avellino
Latina-Sff Atletico
Lupa Roma-Flaminia
Ostiamare-Castiadas
Budoni-Latte Dolce
Torres-Lanusei
Trastevere-Monterosi
Vis Artena-Aprilia Racing

Girone H
Az Picerno-Savoia
Pomigliano-Audace Cerignola
Francavilla-Nola
Gelbison-Fidelis Andria
Ercolanese-Città di Fasano
Gravina-Sarnese
Nardò-Team Altamura
Sorrento-Città di Gragnano
Taranto-Bitonto

Girone I
Messina-Bari
Gela-Igea Virtus
Nocerina-Locri
Palmese-Città di Messina
Portici-Castrovillari
Roccella-Turris
Rotonda-Marsala
Sancataldese-Cittanovese
Troina-Acireale

image(5)

 

 

 

 

 

MANTOVA: DOPO IL RISANAMENTO SOCIETARIO ECCO UNA BUONA CAMPAGNA ABBONAMENTI.

Mantova proseguono le operazioni di preparazione alla nuova stagione nel segno dell’ottimismo. Il Mantova Point continua la campagna abbonamenti: finora i tesserati sono 1.071 risultato ottimo perché è già stato superato il dato (1.059) della scorsa estate.

Ma l’obiettivo resta quota 1.500 visto che la campagna andrà avanti fino alla prima di campionato in casa.il che . Intanto sul fronte sponsor sono stati rinnovati gli accordi con aziende che già lo scorso anno affiancavano il Mantova e ne sono stati trovati con nuove realtà del territorio. Nuova fiducia quindi nella società anche da parte della tifoseria scettica e preoccupata dopo la scorsa stagione.I nuovi acquisti e il progetto sembrano andare nel senso voluto.

 

Il Mantova quest’anno debutterà in campionato nella trasferta di Alzano Lombardo domenica 16 settembre contro la Virtus Bergamo. Prima gara casalinga una settimana dopo contro la Caronnese. Una partenza dura, almeno secondo il direttore sportivo Emanuele Righi.

Il dirigente biancorosso dice , testualmente alla Gazzetta di Mantova «forse il peggiore avvio che potessimo aspettarci», entrando poi nello specifico delle prime due partite. «Ci tocca esordire in trasferta – spiega – oltretutto in casa di una Virtus Bergamo che da anni sta svolgendo un lavoro molto importante soprattutto a livello di settore giovanile. È certamente un esordio probante, di sicuro non siamo stati molto fortunati ». In effetti la Virtus Bergamo lo scorso anno è arrivata sesta nel girone B sfiorando i playoff anche se in questo avvio di stagione è stata eliminata in Coppa Italia in casa dal Lecco. Ancora peggio, secondo Righi, il quoziente di difficoltà della gara fissata per il debutto casalingo, ovvero domenica 23 settembre al Martelli contro la Caronnese. Per intenderci, quella che ai tempi della serie D 2010-11 vinta dal Mantova si chiamava Insubria. Per le gare con Como e Rezzato dice: “A quelle gare adesso non ci penso, i rischi per ora sono altri” – chiude il ds. Già, anche perchè tutti ricordano quanto la partenza ad handicap dello scorso anno abbia finito per condizionare tutta la stagione.

 image(4)

 

 

 

 

MERCATO:AVELLINO COLPO IN ATTACCO:

Non andrà a Rieti Ferdinando Sforzini, nonostante le indiscrezioni delle ultime ore. Secondo quanto riferito da SportChannel24, nella giornata di lunedì il centravanti sarà ad Avellino per mettere nero su bianco con gli irpini.

La rosa per la D sarà composta da 20 calciatori:

Portieri: Lagomarsini Ettore (1993), Longobardi Domenico (1999, trasferimento diretto dalla S.C.D. Ligorna 1922), Pizzella Antonio (2001);

Difensori: Morero Santiago (C, 1982), Dondoni Niccolò (1995), Mithra Nicolas (1997), Mikhaylovskiy Vladimir (1989), Patrignani Rocco (1999, trasferimento temporaneo dall’Imolese Calcio 1919), Nocerino Antonio (1999, trasferimento definitivo dall’FC Taranto 1927), Urbanski Rafal (2001, trasferimento temporaneo dal Cagliari Calcio);

Centrocampisti: Gerbaudo Matteo (1995), Acampora Gennaro (1989), Matute Kelvin (1988), Buono Francesco (1999, trasferimento temporaneo dalla Ternana Calcio), Tribuzzi Alessio (1998), Parisi Fabiano (2000, trasferimento definitivo dal Benevento Calcio), Totaro Alessandro (2000, trasferimento temporaneo dall’ US Salernitana 1919);

Attaccanti: De Vena Alessandro (1992), Ciotola Nicola (1984), Michael Ventre (1996).

image(3)

 

 

 

 

 

 

 

Il Pomigliano fa il colpaccio in difesa con un vero e proprio jolly. Tesserato il calciatore Raffaele Imparato, nato ad Avellino il 3 settembre 1986.

Può ricoprire più ruoli in difesa, avendo giocato in carriera sia da centrale che da esterno, Imparato lo scorso anno ha vestito la casacca dell’Ebolitana e può contare oltre 200 presenze in Serie C con le maglie, tra le altre, di Salernitana, Nocerina, Torres, Paganese, Juve Stabia, Taranto e Sorrento. Due anni fa, Imparato ha anche fatto il suo esordio in Serie B nel Perugia allenato da Christian Bucchi.

image(2)

 

 

 

 

 

 

 

MERCATO: DARFO BOARIO DOPPIO COLPO

Doppio arrivo per il Darfo Boario . Saranno in neroverde i giocatori Davide Monteleone Nicolò Quaggiotto.

Davide Monteleone è un difensore centrale, classe 1995, nato a Palermo, che nelle ultime due stagione ha giocato sempre in Serie C con Padova e Sicula Leonzio. Cresciuto calcisticamente nel Palermo, ha vestito anche la maglia della Ternana esordendo anche in Serie B.

Nicolò Quaggiotto, invece, è un centrocampista centrale, classe 1993, nella passata stagione al Pavia. Precedentemente, sempre in D, ha vestito anche le casacche di Ciliverghe e Sanremese. A collezionato 21 presenze ed un gol in Serie B con la maglia del Brescia. In Serie C ha giocato con Santarcangelo e Lumezzane.

 image(1)

 

 

 

 

 

 

COLPO SANREMESE PER L’ATTACCO

La Sanremese mette a segno un grande colpo in attacco in vista dell’inizio del campionato 2018/2019. In queste ore ha firmato con i biancoazzurri l’attaccante senegalese, classe ’91, Ameth Fall, l’anno scorso in forza alla Caronnese, squadra con la quale, da gennaio, ha messo a segno 6 reti in 16 presenze.

“Quando mi hanno detto Sanremo ho detto subito di sì – ha commentato Fall al suo arrivo al “Comunale” – avevo trattative con molte squadre ma abbiamo detto subito di sì alla Sanremese. Voglio lavorare bene tutti i giorni con la squadra e con il mister, trovando gli automatismi con i compagni si fa bene per forza. Conosco già alcuni componenti della rosa e questo aiuterà il mio inserimento in squadra”.

Grande soddisfazione per il direttore generale della Sanremese Giuseppe Fava: “Fall è un giocatore importante per la categoria, sono molto felice di aver raggiunto un obiettivo così prestigioso. Lo abbiamo seguito per tutta l’estate e finalmente ce l’abbiamo fatta”.

Ameth Fall ha all’attivo quasi 200 presenze e 45 gol tra Serie C e Serie D. In carriera ha vestito le maglie di Bellaria Igea Marina, Lecco, Rimini, Barletta, Ischia Isolaverde, Fidelis Andria, Como e Caronnese.

image
MERCATO:CITTANOVA BALLA IL TANGO
 

Un attaccante di razza per la Cittanovese. Un colpo di valore assoluto, capace di scatenare l’entusiasmo dell’intero ambiente giallorosso. Il suo nome è Guido Ezequiel Abayian, classe ’89, proveniente dalla città di Neuquén, in Argentina.

Un calciatore dalle comprovate qualità, fortemente voluto dalla società e dall’allenatore Domenico Zito. L’operazione, seguita passo dopo passo dal vicepresidente Francesco De Matteis, ha richiesto giornate intense di lavoro e un contatto diretto e costante tra la Calabria e il Paese di origine dell’atleta. «Siamo pienamente soddisfatti di questo ingaggio – ha affermato il dirigente giallorosso – e siamo certi che l’arrivo di Abayian non farà che aumentare il potenziale complessivo dell’organico a disposizione del nostro mister. Crediamo fortemente nel calciatore e già dai primi allenamenti abbiamo avuto modo di saggiarne lo spessore e la professionalità».

Guido Ezequiel Abayian è una prima punta dotata di elevata tecnica individuale e di significativa esperienza. Nel suo curriculum, dopo l’esordio con il Cipolletti, sono numerose le presenze in giro per Argentina e Uruguay tra Primera e Segunda Division. Poi l’approdo in Portogallo e, ancora, il trasferimento all’Etar, in Bulgaria, per disputare la Parva Liga (Serie A).

attach

 

IL COMO RISCHIA IL 3-0 A TAVOLINO SE NON SI PRESENTA DOMENICA A PAVIA

La Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato che Pavia-Como si dovrà giocare regolarmente domenica prossima alle ore 15 allo Stadio Fortunati come quasi l’intero programma dei trentaduesimi di finale di Coppa Italia.

Ma la società lariana ha manifestato l’intenzione di non presentarsi al Fortunati in segno di protesta per il mancato ripescaggio. E lo ha fatto ufficialmente ieri sera in un comunicato stampa. Il Como aveva chiesto di posticipare la gara alle prossime settimane in attesa del suo ricorso al Tar del Lazio, per essere ammesso in serie C, che sarà esaminato giovedì 13 settembre.

Non presentandosi il Como subirà lo 0-3 a tavolino. Intanto i lariani hanno comunicato ufficialmente all’Oltrepovoghera che non disputeranno neppure l’amichevole originariamente prevista per domani pomeriggio al Parisi contro la formazione oltre padana. A questo punto a livello di regolamento, salvo disposizioni diverse, il Pavia dovrà presentarsi domenica alle 15 regolarmente in campo e sarà il direttore di gara designato a dover constatare la rinuncia del Como attendendo un tempo di gara (45’). A quel punto il Pavia avrà la vittoria a tavolino e accederà ai sedicesimi di finale della competizione tricolore.

A cura di Vincenzo Castagna

0

INDISCREZIONE – Ascoli, in arrivo Troiano e Laverone

Doppio colpo sul mercato degli svincolati per l’Ascoli. Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, infatti, sarebbero in arrivo Troiano e Laverone.

IMG-20180902-WA0011Doppio colpo sul mercato degli svincolati per l’Ascoli. Secondo quanto raccolto dal nostro direttore Attilio Malena, infatti, sarebbero in arrivo Troiano Laverone.

0

Non solo Borriello: ecco gli ultimi esodi d’oro

Negli ultimi giorni è balzata agli onori della cronaca la scelta di Borriello, che ha deciso di firmare per l’Ibiza. Si tratta di un genere di decisione che hanno preso in molti negli […]

SmartSelect_20180830-142206_GoogleNegli ultimi giorni è balzata agli onori della cronaca la scelta di Borriello, che ha deciso di firmare per l’Ibiza. Si tratta di un genere di decisione che hanno preso in molti negli ultimi anni. Vari giocatori, infatti, hanno deciso di optare per campionati meno competitivi, spesso per questioni di denaro. A gennaio, ad esempio, Ferreira-Carrasco Gaitan hanno deciso di lasciare l’Atletico Madrid per andare in Cina. Scelte simili sono state fatte da Lavezzi, Guarin, Gervinho (poi tornato in Italia), Witsel (ora al Dortmund), Pato ed Oscar. L’ex Livorno Paulinho al top della sua carriera scelse il Qatar, mentre hanno deciso di chiudere la carriera lì Sneijder Xavi. Più singolare la scelta di Iniesta, finito in Giappone, mentre la MLS sta attirando sempre meno giocatori nonostante l’arrivo di Ibrahimovic.

Tags:
0

Serie C, ecco gli ultimi movimenti

Siamo alla vigilia dell’ultimo giorno di mercato in Serie C. Saranno ore molto calde, considerando che spesso nell’ultimo giorno di mercato vengono acquistati esuberi interessanti dalla Serie B. Ecco gli ultimissimi acquisti […]

200px-Serie_C-678x1024-300x450Siamo alla vigilia dell’ultimo giorno di mercato in Serie C. Saranno ore molto calde, considerando che spesso nell’ultimo giorno di mercato vengono acquistati esuberi interessanti dalla Serie B. Ecco gli ultimissimi acquisti messi a segno in terza serie.

La Ternana mette a segno il colpaccio Nicastro. L’ex Perugia arriva dal Foggia.

Colpo dell’Albinoleffe: a centrocampo è arrivato l’ex Bari Romizi.

Il Monopoli ha un nuovo attaccante: si tratta di Gerardi, proveniente dal Pordenone.

La Virtus Verona ha ufficializzato Casarotto. Il centrocampista si era svincolato dopo il fallimento del Mestre.

La Vis Pesaro ha ingaggiato Alessandro Marchi. Il centrocampista ex Sambenedettese era svincolato.

Pulidori al Catania. Il calciatore arriva dal Livorno.

Il Trapani ha preso il giovane portiere Kucich. L’estremo difensore classe ’98 ha firmato un contratto annuale. Ingaggiato anche Garufo: per lui si tratta di un ritorno.

Due acquisti per la Juve Stabia: Venditti Castellano, entrambi provenienti dall’Ascoli.

Celeste al Siracusa. L’ala ha vestito anche la maglia del Boca Juniors.

0

Borriello chiama casa: ad Ibiza anche Cassano e Galliani?

Dopo Borriello anche Cassano e Galliani potrebbero arrivare ad Ibiza. Il club di terza divisione spagnola, infatti, sogna in grande con un tandem d’attacco fortissimo. Il calciatore barese, a 36 anni, dopo più ai […]

Dopo Borriello anche Cassano e Galliani potrebbero arrivare ad Ibiza. Il club di terza divisione spagnola, infatti, sogna in grande con un tandem d’attacco fortissimo. Il calciatore barese, a 36 anni, dopo più ai box pronto a rimettersi in mostra e potrebbe farlo insieme all’amico sull’isola delle Baleari. “Nascerà un nuovo stadio con hotel annesso, un centro sportivo. La squadra è forte, il presidente ha idee e vuole investire”, ha dichiarato Borriello al Corriere della Sera.

Sorge la suggestione l’ipotesi di offrire a Galliani il ruolo di presidente onorario. L’ex AD del Milan negli ultimi anni ha passato le sue vacanze nell’isola che conosce come le sue tasche.

 

 

0

UFFICIALE: il Catania preleva Scaglia dal Parma

FB_IMG_1535393454654Era una trattativa in corso già da giorni ed oggi è arrivata l’ufficialità: il Catania ha prelevato dal Parma il centrocampista Luigi Scaglia.

Il trasferimento avviene a titolo temporaneo ed il calciatore ha già raggiunto la città etnea. Con oltre 250 presenze in Serie B, il Catania si è assicurato un rinforzo di notevole esperienza.

0

Catania: fatta per Baraye dell’Entella mentre Blondett va alla Casertana

IMG_20180824_172513Nel giorno in cui la FIGC autorizza la proroga del calciomercato per la Serie C fino al 31 Agosto, il Catania si muove sua in enyrent che in uscita.

I rossazzurri, infatti, hanno prelevato dalla Virtus Entella il giovane terzino senegalese Barate, classe 1997 mentre il difensore Edoardo Blondet lascia il Catania per trasferirsi alla Casertana.

Prossimi alla cessione anche gli attaccanti Ripa e Pozzebon, con il primo vicino alla Sicula Leonzio mentre sul secondo c’è l’interesse della Vibonese.