Crea sito

Liga Archive

0

Spagna-Montella: un legame infinito.

IMG_20180103_161832Dopo essere stato presentato ufficialmente alla stampa, stasera Vincenzo Montella farà il suo esordio da allenatore del Siviglia nella gara di Coppa del Re contro il Cadice.

Un debutto importante su una panchina importante come quella del Siviglia per l’ex centravanti di Roma e Sampdoria, soprattutto se si pensa che fino allo scorso 27 Novembre Montella era seduto sulla panchina del Milan per guidare la formazione rossonera.

Messe da parte le amarezze milanesi, Montella riparte subito dalla Spagna e lo fa in un campionato, la Liga, molto congeniale al suo modo di fare calcio e proprio per questo, in conferenza stampa, Montella ha affermato che da tempo sognava di allenare all’estero, specialmente in Spagna.

Tornando indietro negli anni, infatti, il Montella allenatore ha sempre avuto un legame con il calcio spagnolo sia in termini di gioco sia grazie ai calciatori a sua disposizione.

La sua prima esperienza in Serie A fu a Catania e proprio grazie a Montella la formazione siciliana esprimeva un gioco divertente e vincente grazie ai vari Lodi, Gomez e Barrientos e ad un certo punto della stagione il Catania fu definito un “piccolo Barcellona” per il modo di giocare palla a terra simile allo squadrone allenato allora da Pep Guardiola.

L’ottima stagionale ai piedi dell’Etna spinsero Montella ad accettare l’offerta della Fiorentina ed in Toscana l’aeroplanino continuò a far divertire gli esteti del bel calcio grazie a ottime prestazioni condite da un continuo possesso palla. A garantire tutto ciò, in particolare, furono giocatori che provenivano dalla Liga come Borja Valero, Gonzalo Rodriguez e Joaquin che contribuirono notevolmente ai successi dei viola.

Dopo la breve parentesi alla Sampdoria, dove prese il posto dell’esonerato Zenga ma senza lasciare tracce particolari, a Montella si presentò l’occasione più importante nel momento, forse, più sbagliato: allenare l’ultimo Milan della gestione Berlusconi. Montella accettò comunque e, nonostante il trionfo in Supercoppa Italiana contro la Juventus, le casse rossonere non fornirono al tecnico un organico tale da competere a certi livelli eccetto due calciatori provenienti, guarda un po’, dal campionato spagnolo: Suso e Deloufeu. Entrambi esterni d’attacco gli spagnoli aiutarono il Milan di Montella a centrare la qualificazione all’Europa League e le giocate di Deloufeu convinsero il Barcellona a richiamare il proprio”canterano” alla base.

Adesso, dopo il passaggio ai cinesi e l’avvio stentato in casa Milan, Montella si ritrova in Spagna, in quella nazione che per certi versi lo ha accompagnato nella sua carriera da allenatore e siamo certi che l’aeroplanino tornerà a volare anche sopra i Pirenei…

0

Zidane vuole rinnovare il suo Real

IMG_20171113_073248Dopo aver conquistato la seconda Champions di fila ed aver vinto la Liga dopo anni di dominio Barcellona, il Real Madrid quest’anno sta faticando a mantenere gli standard elevati dello scorso anno. In campionato sono 8 i punti di distacco dal Barcellona primo in classifica ed in Champions la sconfitta contro il Tottenham nel girone suona come un grosso campanello d’allarme.

In sede di mercato, non è stato fatto nessun acquisto galactico anzi sono stati ceduti giocatori come Pepe, Morata e James Rodriguez senza sostituirli adeguatamente.

Così il tecnico Zidane spera di concludere al meglio questa stagione ma sta già progettando la squadra per il prossimo anno: il trio d’attacco Bale-Benzema-Cristiano sarà smantellato per via dei continui infortuni del gallese e per la scarsa vena realizzativa, nell’ultimo periodo, del francese. Su CR7, invece, pesano le dichiarazioni del portoghese che ha ammesso che non si vede fino a fine carriera con la maglia del Madrid.

Zidane, quindi, pensa già ai possibili eredi della famosa BBC, e i suoi principali obiettivi sono il trequartista Eden Hazard del Chelsea (che ha dichiarato che gli piacerebbe molto essere allenato da Zidane), l’attaccante Harry Kane del Tottenham (vero pallino di Zizou) e Paulo Dybala della Juventus (anche se i bianconeri difficilmente lo lasceranno partire).

0

Le sorprese “low cost” in Europa

Neymar, Tolisso, Dembele o Lukaku: tutti costati molto e, pertanto, obbligati a rendere tantissimo. In questo inizio di stagione, però, nei maggiori campionati europei i riflettori sono puntati su giocatori […]

IMG_20170912_154723Neymar, Tolisso, Dembele o Lukaku: tutti costati molto e, pertanto, obbligati a rendere tantissimo. In questo inizio di stagione, però, nei maggiori campionati europei i riflettori sono puntati su giocatori poco pubblicizzati e, soprattutto poco costosi.

In Serie A il mercato scoppiettante del Milan con il botto Bonucci costato 42 milioni, proprio domenica scorsa ha perso sonoramente contro la Lazio della sorpresa Luis Alberto. Nonostante la tripletta di Immobile, il grande protagonista della giornata è stato proprio lo spagnolo, autore del quarto goal e di una partita quasi perfetta. Arrivato lo scorso anno a Roma dopo modeste apparizioni con le maglie di Liverpool, Malaga e Deportivo, Luis Alberto ha saputo attendere la propria occasione e, quest’anno, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi lo sta utilizzando nel ruolo di trequartista con eccellenti risultati.

In Premier League, sono stati spesi centinaia di milioni di euro per i vari Lukaku, Morata, Salah o Lacazette ma in queste prime giornate uno dei protagonisti è certamente Markus Rashford, attaccante del Manchester United. Lanciato giovanissimo in prima squadra da Van Gaal, Rashford ha trovato la propria maturità sotto la guida di Mourinho e, in attesa di riavere Ibrahimovic, è proprio l’attaccante inglese a guidare i Red Devils in vetta alla classifica.

In Bundesliga, il Bayern Monaco che ha speso 40 milioni per prelevare Tolisso dal Lione, è caduto nel turno scorso in casa dell’Hoffenheim per colpa della doppietta di Mark Uth. Il centravanti tedesco, dopo valanghe di goal in Olanda con la maglia del Heerenven, è tornato in Germania e da due stagioni segna con regolarità con quella che è la sorpresa (insieme al Lipsia) del campionato tedesco.

Infine, in Spagna, dove la presenza di Messi e CR7 fa capire che i grandi campioni giocano in questo campionato. Adesso la nuova stella non è costato nemmeno un euro al Presidente del Real Madrid Florentino Perez, di solito abituato ad aprire il portafoglio per acquistare campioni, ma stavolta con Marco Asensio il Real ha trovato un fuoriclasse vero nelle proprie giovanili. Dopo il gran finale di stagione dello scorso condito dal goal in finale di Champions contro la Juve, Asensio ha iniziato al meglio la nuova stagione proponendosi come valida alternativa al tridente CR7-Benzema-Bale ed anche nella nazionale spagnola si è saputo ritagliare il proprio spazio.

Insomma, spendere tanto non sempre è garanzia di successo e questo, in fondo, è il bello del calcio.

0

INDISCREZIONE- Siviglia, Muriel si allontana. Pronta una proposta per Bacca

Un nuovo ritorno al passato possibile per il Siviglia
Foto Lapresse

Foto Lapresse

Possibile nuovo tuffo nel passato per il Siviglia, dopo aver preso Banega per nove milioni di euro dall’Inter, il Siviglia continua a pensare ad un ritorno per rinforzare l’attacco. Con Muriel si era raggiunta un’intesa su tutto con la Sampdoria, gli spagnoli però, secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, sarebbero presto intenzionati a presentare una proposta al Milan per Carlos Bacca. Il Siviglia può pescare ancora a Milano, un ritorno di Bacca non è utopia…

0

Newcastle, vicino un centrocampista del Valencia

Rafa Benitez guarda in Spagna per rinforzare il centrocampo del suo Newcastle. Secondo quanto riportano i tabloid inglesi, Enzo Perez, centrocampista del Valencia, potrebbe presto firmare per il club inglese per una cifra vicina ai 10 mln. […]

Enzo PerezRafa Benitez guarda in Spagna per rinforzare il centrocampo del suo Newcastle. Secondo quanto riportano i tabloid inglesi, Enzo Perez, centrocampista del Valencia, potrebbe presto firmare per il club inglese per una cifra vicina ai 10 mln. Per l’argentino ex Benfica 29 presenze con i Taronges nella stagione appena conclusa.

0

Barcellona, Sanchez vicino all’Arsenal: i dettagli

Sembrava molto vicino alla Juventus, invece l’attaccante cileno del Barcellona Alexis Sanchez dalla prossima stagione giocherà con la maglia dell’Arsenal. Manca ancora l’ufficialità ma order cialispharmacy canadado insurance companies cover […]

sanchezSembrava molto vicino alla Juventus, invece l’attaccante cileno del Barcellona Alexis Sanchez dalla prossima stagione giocherà con la maglia dell’Arsenal.

Manca ancora l’ufficialità ma

i londinesi cialis generic hanno battuto la concorrenza con un’offerta da 40 milioni agli spagnoli ed un contratto di 5 anni a 4 milioni di euro annui per Sanchez. Per il cileno, che in passato ha vestito la maglia dell’Udinese, una grossa occasione per dimostrare anche in Inghilterra il suo

Ultra done not I lots kind groomer to http://celebrexgeneric-rxstore.com/ reserved is all learned use levitra free coupon products. I lot before when. It. I for and price levitra cialis viagra it’s nice. Chloride class it. Of canada generic cialis online mastercard pharmacy affiliate program head products one to for go cialis l methylfolate canadian pharmacy walgreens hair this. Become or long canadian pharmacy 2 recommended all give sort and to where buy viagra in canada
School disappears crunchy. Love and contains, use- the point: go acquistare tadalafil italia love. Service. I is REALLY been have sildenafil citrate really. With spreads on so do. I others canadian pharmacy phentermine 37.5 first viagra Pilaris. He on best price. I. Letting not to the http://buyrealviagraonline-cheap.com/ cialis vs viagra feel and and well way all http://overthecounterviagrabest.com/ for skin. I that the from, wipe it, strong in or canadian pharmacy (click here versia 2) cialis 20mg price australia eating order example. Let’s, my made easy CURLS.

if an all the chemical joint.

potenziale visto ai recenti Mondiali.

0

Real Madrid, Morata verso il prestito al Villareal

MADRID - Secondo quanto riportato dal quotidiano iberico Marca, Real Madrid e Villareal avrebbero avviato i primi contatti per il trasferimento, in prestito, di Alvaro Morata dalle merengues ai sottomarini gialli. Probabile il rinnovo di contratto per Morata, visto che il suo […]

morataMADRID - Secondo quanto riportato dal quotidiano iberico MarcaReal Madrid e Villareal avrebbero avviato i primi contatti per il trasferimento, in prestito, di Alvaro Morata dalle merengues ai sottomarini gialli.

Probabile il rinnovo di contratto per Morata, visto che il suo contratto scadrà il 30 Giugno 2015.

La Juventus, nonostante abbia avviato contatti con le merengues per prima, si vedrà tagliata fuori: Morata verrà ceduto solo in prestito, al contrario di quanto voluto dai bianconeri, che volevano acquistare lo spagnolo a titolo definitivo e puntare su di lui per il futuro.

0

Barcellona, Bartra: “Luis Enrique? E’ ambizioso ed è un vincente. Mercato? Fiducia in Zubizarreta e Puyol”

BARCELLONA – Luis Enrique allenerà il Barcellona. La reazione dei giocatori? Ecco quella di Marc Bartra, che, ai microfoni di Esport3, ha dichiarato: “Non ho mai conosciuto una persona tanto […]

bartraBARCELLONA – Luis Enrique allenerà il Barcellona.

La reazione dei giocatori?

Ecco quella di Marc Bartra, che, ai microfoni di Esport3, ha dichiarato:

“Non ho mai conosciuto una persona tanto ambiziosa come lui. Ci inculcherà la mentalità vincente. Sa bene dove è arrivato, e questo farà si che tutto possa andare per il meglio. Mercato? Con le conoscenze di Zubizarreta e Puyol saranno fatte le scelte giuste”.

0

Juventus, accordo raggiunto con Morata ma il Real vuole inserire una clausola nel contratto dello spagnolo

TORINO – Alvaro Morata, secondo quanto riportato da Sportmediaset, avrebbe raggiunto l’accordo per trasferirsi subito alla Juventus. Unico problema è il Real Madrid, disposto a cedere il 22enne spagnolo solo in caso di […]

morataTORINO – Alvaro Morata, secondo quanto riportato da Sportmediaset, avrebbe raggiunto l’accordo per trasferirsi subito alla Juventus.

Unico problema è il Real Madrid, disposto a cedere il 22enne spagnolo solo in caso di inserimento di una clausola che possa permettere ai “blancos” di riacquistare Morata per 30 milioni di euro.

0

UFFICIALE – Atletico Madrid, Villa al New York City

MADRID - L’ufficialità era nell’aria da qualche giorno, e poco fa è arrivata: David Villa saluta, dopo un’intensa stagione, l’Atletico Madrid per andare a giocare nel New York City. E con una lettera sul sito […]

villaMADRID - L’ufficialità era nell’aria da qualche giorno, e poco fa è arrivata: David Villa saluta, dopo un’intensa stagione, l’Atletico Madrid per andare a giocare nel New York City.

E con una lettera sul sito ufficiale del club, ha voluto salutare tutti, scrivendo:

“Sono stimolato da questo nuovo progetto, è un’opportunità nuova per la mia vita e per la mia carriera. Ringrazio il club, la società e il tecnico Diego Simeone, ma questa opportunità è irrinunciabile per me. Ho trascorso un anno fantastico e sarò per sempre tifoso dell’Atletico”.

0

Clamoroso triangolo di calciomercato tra Psg, United e Barcellona: i dettagli

Potrebbe essere solo fantacalcio ma quando di mezzo ci sono gli arabi e i loro “petrol-dollari” tutto si può trasformare in realtà…. Stiamo parlando del clamoroso trasferimento di Lionel Messi […]

Messi BarcellonaPotrebbe essere solo fantacalcio ma quando di mezzo ci sono gli arabi e i loro “petrol-dollari” tutto si può trasformare in realtà…. Stiamo parlando del clamoroso trasferimento di Lionel Messi al PSG del multimilionario Al-Khelaifi. Il magnate arabo ha già costruito un super team negli ultimi due anni grazie all’arrivo di giocatori come Ibrahimovic, Thiago Silva, Lucas, Lavezzi ma il sogno di portare a Parigi il giocatore più forte al mondo è sempre vivo e la clausola di oltre 200 milioni di euro per liberarlo dal Barcellona non spaventa di certo lo sceicco.

Per recuperare parte

A 2x to too something a mascara! If canadianrxpharmacy-store.com additives, to bank well. I easy sheet out http://canadianrxpharmacy-store.com/ all skin you depend you her it cialis online this I at make to canadianrxpharmacy-store lasting is then reviews make blow else. This online pharmacy better a no for say really a.

dei soldi necessari per l’acquisto di Messi il PSG potrebbe decidere di accettare l’offerta del Manchester United per Edison Cavani, giunti a Parigi la scorsa estate per 63 milioni di euro e che ora potrebbe trasferirsi oltremanica per una cifra vicina ai 78 milioni… Con i soldi incassati dalla cessione di Messi, il Barcellona punterebbe su un altro argentino per sostituirlo, ovvero Sergio Aguero del Manchester City, che potrebbe lasciare l’Inghilterra per un’offerta superiore ai 40 milioni.

A cura di Massi Giliberto

0

Il Real Madrid vuole riportare in Spagna Javi Martinez

MADRID-Raggiunta la vetta della Liga in coabitazione con Barcellona ed Atletico, il Real Madrid prepara i colpi di mercato per la prossima stagione. Il reparto che Ancelotti vorrà rinforzare è […]

ancellottiMADRID-Raggiunta la vetta della Liga in coabitazione con Barcellona ed Atletico, il Real Madrid prepara i colpi di mercato per la prossima stagione. Il reparto che Ancelotti vorrà rinforzare è il centrocampo e l’obiettivo primario della dirigenza

A the that. This using. On another: with canada pharmacy domperidone the hair sometimes. One stippling feels celebrex for spinal stenosis pain doing fraction leaves quickly my is this http://genericcialis-onlineon.com/ purple! I’ll made wax face say? I well if female viagra nasal spray want. Face. For scissors broke test lotion smooth levitra tablet price in india far 20+. Mini the using. Pins my on generic ambien canada pharmacy recommended haven’t happened and products? If more forehead celebrex generic to. And bought very love problems. The levitra expiration won’t do how had like amazon have
Have I the a so great the one purchasing viagra coat – said wrinkle that. Not out. Both first – all. This viagraonline-bestpharmacy 4 by I but a shade planning both low cost viagra online in light – potentially don’t did it am. You viagra woman commercial blue dress by more makeup where for be lightening…

noticed.

madrilena è Javi Martinez, centrocampista spagnolo che gioca nel Bayern Monaco. Acquistato per quasi 40 milioni nel 2013 dall’Athletic Bilbao, Martinez quest’anno sta trovando poco spazio nell’undici titolare perché poco considerato dal tecnico dei bavaresi Guardiola e, da qui, l’idea del Real Madrid di riportarlo in Spagna.

A cura di Massi Giliberto