Crea sito

About Author: Massimiliano Giliberto

Massimiliano Giliberto

Posts by Massimiliano Giliberto

0

Sarri Vs Klopp: è questo il nuovo duello in Premier!

Dopo 5 giornate di Premiere League c’è un duo in testa che potrebbe dare vita ad un’entusiasmante sfida per il titolo. Liverpool e Chelsea, Reds contro Blues, Klopp contro Sarri, […]

IMG_20180918_100720Dopo 5 giornate di Premiere League c’è un duo in testa che potrebbe dare vita ad un’entusiasmante sfida per il titolo. Liverpool e Chelsea, Reds contro Blues, Klopp contro Sarri, sarà questo il duello per laurearsi campioni d’Inghilterra?

Le prime 5 partite hanno detto che entrambe le squadre sono un rullo compressore, avendo vinto tutte e 5 le gare con risultati importanti. Il Liverpool proprio lo scorso weekend ha battuto a domicilio il Tottenham, dimostrando di avere una fase difensiva molto solida grazie all’olandese Van Dijk (l’ex Southampton sta dimostrando di meritare la cifra importante spesa lo scorso anno) ed un centrocampo ben guidato dal nuovo acquisto Keita, preso dal Lipsia, che coordina i movimenti del reparto centrale e crea gioca per il trio d’attacco Salah-Firmino-Mane.

Il Chelsea di Sarri, invece, sta regalando spettacolo grazie all’ormai famoso “Sarriball’, il possesso pallone che in alcune partite ha raggiunto quasi l’80% a favore dei Blues e che gode di un ritrovato Hazard (il belga sembra essere tornato ai livelli di 2 stagioni fa) e di un Jorginho che ha preso in mano le chiavi del gioco dando geometria e organizzazione all’intera squadra.

Insomma, con il City di Guardiola distante solo 2 punti e United ed Arsenal sempre molto pericolose, Chelsea e Liverpool saranno certamente in lotta per il titolo per l’intera stagione e chissà chi tra Klopp e Sarri riuscirà a spuntarla.

0

Juve, lo United di adesso non è quello di Ferguson

IMG_20180831_170900Il sorteggio svolto ieri a Montecarlo ha inserito nello stesso girone della Juventus uno dei top club inglesi, ovvero il Manchester United di José Mourinho.

I Red Devils, tuttavia, non stanno attraversando un periodo particolarmente brillante considerando che nelle prime tre giornate di Premier hanno già collezionato 2 sconfitte ed al momento il gap dal City di Guardiola o dal Chelsea di Sarri sembra notevole.

Lo stesso Mourinho, prima di iniziare la stagione, aveva allertato tutto l’ambiente dicendo che lo United non si era mosso abbastanza sul mercato se è vero che, oltre all’arrivo del brasiliano Fred dallo Shaktar, non si erano visti movimenti importanti diretti verso l’Old Trafford. Il Manager portoghese, dopo la sconfitta interna contro il Tottenham di domenica scorsa, è esploso in conferenza stampa sottolineando come un tecnico con il suo palmares merita piu rispetto di quello che la stampa britannica gli sta riservando attualmente ma è chiaro che il gioco espresso dalla sua squadra non sta entusiasmando tifosi e stampa.

Insomma, per la Juventus lo United sarà sempre una squadra da tenere ma di certo è ben distante da quella squadra stellare che per quasi 30 anni fu guidata da un certo Alex Ferguson e che per quasi un lustro vide le gesta di un giovanissimo Cristiano Ronaldo…

0

UFFICIALE: il Catania preleva Scaglia dal Parma

FB_IMG_1535393454654Era una trattativa in corso già da giorni ed oggi è arrivata l’ufficialità: il Catania ha prelevato dal Parma il centrocampista Luigi Scaglia.

Il trasferimento avviene a titolo temporaneo ed il calciatore ha già raggiunto la città etnea. Con oltre 250 presenze in Serie B, il Catania si è assicurato un rinforzo di notevole esperienza.

0

Catania: fatta per Baraye dell’Entella mentre Blondett va alla Casertana

IMG_20180824_172513Nel giorno in cui la FIGC autorizza la proroga del calciomercato per la Serie C fino al 31 Agosto, il Catania si muove sua in enyrent che in uscita.

I rossazzurri, infatti, hanno prelevato dalla Virtus Entella il giovane terzino senegalese Barate, classe 1997 mentre il difensore Edoardo Blondet lascia il Catania per trasferirsi alla Casertana.

Prossimi alla cessione anche gli attaccanti Ripa e Pozzebon, con il primo vicino alla Sicula Leonzio mentre sul secondo c’è l’interesse della Vibonese.

0

Scaglia pronto a lasciare Parma. Su di lui Catania e Pro Vercelli.

IMG_20180823_075240In uscita dal Parma, dove non rientra nella lista dei 25 giocatori da consegnare in Lega, Luigi Scaglia potrebbe trovare sistemazione a breve.

Sul calciatore, che da gennaio a giugno ha giocato in prestito a Foggia, c’è l’interesse di Catania e Pro Vercelli.

0

Bayern Monaco: sogno Dybala per il 2019?

IMG_20180822_070456Nonostante il calciomercato si sia chiuso meno di una settimana fa, i progetti futuri dei top club internazionali non smettono mai.

In tal senso, la Bild, noto quotidiano tedesco, ha annunciato che il Bayern Monaco sta cominciando a valutare eventuali sostituiti del duo Robben-Ribery, ormai prossimi a chiudere la carriera dopo anni di vittoria in Baviera.

Tra i nomi che il giornale tedesco inserisce tra gli eredi dei due esterni c’è anche quello dello juventino Paulo Dybala, per il quale già quest’estate era giunti appezzamenti dalla Germania.

È ancora superfluo parlare di una possibile trattativa ma è ovvio che una società come il Bayern (fra l’altro pressoché inoperosa in questa ultima sessione di mercato) si muoverà in tempo per centrare un grosso colpo di mercato come potrebbe essere quello dell’attaccante argentino della Juventus.

0

Il PSG pronto a chiudere per Boateng del Bayern. Draxler torna in Bundesliga?

IMG_20180820_112757A differenza di Italia ed Inghilterra dove il calciomercato è già chiuso, in Francia è possibile fare operazioni di mercato fino al 31 Agosto ed il PSG sta per piazzare un nuovo grande colpo.

I francesi, infatti, sono pronti ad annunciare l’acquisto del difensore centrale del Bayern Monaco e della Nazionale tedesca Jerome Boateng. Lo stesso dirigente del Bayern Hoeness ha affermato che ci sono buone possibilità che il calciatore lasci il Bayern.

Non si conoscono bene le cifre del trasferimento ma è ovvio che per rientrare nei parametri del Fair-play finanziario, il PSG divra operare anche in uscita. In tal senso sembra probabile la cessione del trequartista tedesce Draxler, sul quale si sono mosse SchsSc

0

Il Torino prende il giovane Buonavoglia dall’Ascoli

IMG_20180817_165046Non solo Soriano! Oltre all’acquisto del centrocampista dal Villareal, il Torino di Cairo piazza un colpo in prospettiva: dall’Ascoli, infatti, i granata hanno prelevato il giovane Salvatore Buonavoglia, classe 2001, vincendo la concorrenza della Roma.

0

La Salernitana soffia al Lecce il difensore Migliorini

IMG_20180817_164428Colpo della Salernitana che preleva il difensore Marco Migliorini, appena svincolatosi dall’Avellino. Sul giocatore c’era anche il Lecce ma i campani hanno chiuso facendo sottoscrivere un contratto triennale.

0

Il Cosenza punta forte su Luca Garritano

IMG_20180816_205648Il Cosenza, neopromosso in Serie B, continua a rinforzarsi. I calabresi stanno puntando con interesse all’esterno d’attacco Luca Garritano, di proprietà del Chievo.

Cresciuto nell’Inter, Garritano ha da poco compiuto 24 anni ma conta già oltre 100 presenze nella serie cadetta, avendo indossato le maglie di Cesena e Carpi. Sicuramente per il Cosenza sarebbe un ottimo innesto di categoria.

0

Il calciomercato vola sulla tratta Spagna-Italia

IMG_20180816_201708A poco più di 24 ore dal termine del calciomercato sembra svanire il sogno dell’Inter di portare in Italia Luka Modric, il fuoriclasse croato del Real Madrid.

Un percorso, quello che va dalla Spagna all’Italia, che quest’estate è stato molto caldo basti pensare che ha percorrerlo è stato nientemeno che l’attuale Pallone d’oro Cristiano Ronaldo giunto alla Juventus dopo aver vinto tutto con il Real Madrid.

Anche a Milano, sponda rossonera, hanno puntato su un esterno proveniente dalla Liga, ovvero quel Samu Castillejo che, dopo un paio di stagioni di alto livello al Villareal, arriva al Milan di Gattuso per fare, con il connazionale Suso, una coppia di ali tutte iberiche.

Anche in passato l’asse Spagna-Italia è stata teatro di trasferimenti importanti come i brasiliani Rivaldo e Ronaldinho, arrivati al Milan dopo i successi al Barcellona oppure il Fenomeno Ronaldo che Moratti strappò proprio ai blaugrana o prima ancora il giovane Diego Armando Maradona che il Napoli prelevò sempre dalla società catalana.

Napoli che negli ultimi anni ha puntato molto sugli spagnoli Raul Albiol e Callejon, arrivati dal Real Madrid ed anche quest’anno ha scelto la Liga per rinforzarsi acquistando il giovane centrocampista Fabian Ruiz dell’Espanyol.

Anche il percorso inverso (ovvero giocatori che hanno lasciato la Serie A per andare in Spagna) è stato molto intenso a cominciare dal trasferimento di Zidane dalla Juve al Real Madrid nel 2002 che per anni fu l’acquisto più caro di sempre, oppure lo stesso Fenomeno Ronaldo che lasciò l’Inter per andare al Real oppure ancora un giovane Cristian Vieri ceduto dalla Juventus all’Atletico Madrid nel lontano 1998.

Insomma gli intrecci di mercato tra Serie A e Liga non sono mai mancati ed anche se i sostenitori dell’Inter sono un po’ dispiaciuti per il mancato arrivo di Modric va ricordato loro che un giovanissimo Icardi, attuale capitano nerazzurro, si fece notare proprio in Spagna con la Barcellona. Come dire, anche Maurito è salito sul volo Spagna-Italia….

0

Chiuso il mercato in Premier: ecco i colpi principali!

IMG_20180810_020255In anticipo rispetto agli altri campionati, in Inghilterra il calciomercato si è chiuso ieri alle ore 18 considerando che stasera alle 20:45 ci sarà il primo incontro di Premier League tra Manchester United e Leicester.

A dispetto dei top team, il grande protagonista di questo mercato è stato l’Everton che, dopo aver gia preso il talento brasiliano Richarlison dal Watford e Digne da Barcellona, ha chiuso col botto prendendo sempre dagli spagnoli il difensore colombiano Yerry Mina ed il centrocampista portoghese Andrè Gomes.

Il Manchester City, detentore del torneo, dopo i tanti milioni spesi lo scorso anno, ha mantenuto lo stesso organico vincente aggiungendo il talentuoso algerino Marhez, prelevato dal Leicester mentre dall’altro lato di Manchester, lo United è rimasto al solo acquisto del brasiliano Fred lasciando Mourinho molto deluso per il mancato rafforzamento del suo team.

Chi ha speso tanto, invece, è stato il Liverpool di Klopp che dopo la finale di Champions dello scorso anno, vuole puntare ad un ruolo da protagonista nel proprio campionato. Per prendere Alisson dalla Roma, Keita dal Lipsia e Fabinho dal Monaco i Reds hanno speso quasi 200 milioni!

Altro club molto attivo è stato l’Arsenal del nuovo corso affidato ad Emery. Sono arrivati Lichtsteiner dalla Juventus, Sokratis dal Dortmund e Torreira dalla Sampdoria per aprire un nuovo corso dopo la lunga gestione di Wenger.

Al Chelsea, Sarri dopo aver ottenuto il suo pupillo Jorginho dal Napoli, ha chiuso col botto. Ceduto Courtois al Real Madrid, ha preso dagli spagnoli il croato Kovacic e per la porta ha speso 80 milioni per il giovane Kepa dell’Athletic Bilbao.

Infine, un plauso al neopromosso Fulham che e riuscito a piazzare tre colpi da big: il centrocampista Seri dal Nizza, l’esterno tedesco Schurrle dal Dortmund e l’attaccante argentino Luciano Vietto dall’Atletico Madrid.